Ilva: Ferri, da procura Taranto comportamento corretto

Roma, 29 dic. – (Adnkronos) – Il comportamento della procura di Taranto, che ha “legittimamente sollevato il conflitto di attribuzione” nel caso del decreto Ilva, e’ “corretto”. Lo scrive, in una nota, Cosimo Maria Ferri, segretario generale di Magistratura indipendente, sottolineando anche la sua “piena fiducia nella Corte costituzionale”. “Il potere esecutivo -sostiene Ferri- ha reso inefficaci provvedimenti giudiziari con effetto addirittura retroattivo. In sede di conversione del decreto ha specificamente aggiunto che tali disposizioni andavano applicate anche per tutelare la commercializzazione dei prodotti finiti”. Un provvedimento “che ha vanificato l’attivita’ giudiziaria -prosegue-. E’ importante che la corte costituzionale intervenga per chiarire i limiti d’inteferenza e salvaguardi il prinicipio di equilibrio tra poteri dello stato. La questione sollevata dalla procura di Taranto -conclude- riguarda tutta la magistratura perche c’e’ in gioco anche l’autonomia e l’indipendenza e l’obbligatorieta’ dell’azione penale”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...