PROGETTI ENI. ll 22 gennaio Taranto é a Bruxelles.

E’ stata fissata per il 22 gennaio 2013, alle ore 9.20, a Bruxelles, in commissione per le petizioni, la discussione di due petizioni presentate dal comitato Legamjonici in collaborazione con l’associazione Greenaction Transnational.

Le due petizioni che hanno come oggetto i progetti Eni Tempa Rossa, l’impianto hydrocracking, la centrale a turbogas e i relativi metanodotti, toccano importanti questioni legate ad autorizzazioni concesse da parte dello Stato Italiano, in violazione della Direttiva Seveso e della normativa comunitaria sulla Valutazione di Impatto Ambientale.

Il Presidente illustrerà le petizioni, e previa specifica autorizzazione della commissione per le petizioni, i membri delle due organizzazioni potranno intervenire attraverso una breve dichiarazione.

Il comitato Legamjonici ha presentato corpose prove, con ulteriori integrazioni, a testimonianza di facili concessioni di autorizzazioni alla realizzazione dei progetti Eni, contestando violazioni della normativa nazionale e comunitaria in materia di sicurezza, di informazione alla popolazione sul rischio di incidente rilevante e in materia di valutazione dell’impatto ambientale, effettuato, secondo il comitato, con rilevanti omissioni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...