Mario Monti E’ il Bilderberg fatto persona.

Mario Monti E' il Bilderberg fatto persona.Il centrosinistra è al servizio del Bilderberg; lo dimostrano le numerose COLLUSIONI, il fatto che DE BENEDETTI sia la tessera n.1 del PD e che il Vice-Presidente del PD sia membro Bilderberg, Trilateral, Aspen & Co.Il centro è con chi vince: prima Casini e Fini (quest'ultimo non è di centro: è un opportunista, ma attualmente sta a centro) stavano con Berlusconi, poi si preparavano a governare con la sinistra, alla fine è spuntato Monti - in pratica il "grande capo" alla quale risponde il PD stesso - e lo hanno sposato dal primo momento... una luna di miele che non finisce mai... mentre a livello locale con la "politica dei 2 forni" governano con tutti. Con tutti, destra, sinistra e qualche MAFIOSO (stando a quello che dice la magistratura...)Il centrodestra nello scenario politico appare più "slegato" al Bilderberg, ma questo certo non significa che siano 'contro' di esso e le altre associazioni elitarie. Gli uomini dei poteri forti si annidano OVUNQUE, compreso nel centrodestra: Tremonti nel 2011 ha partecipato al Bilderberg inoltre molti parlamentari PDL tra cui l'ex Ministro Frattini si sono rivelati fedeli a Mario Monti. Il centrodestra - incarnato in questo momento da Berlusconi e altri potentati nazionali - ha contrattato con Monti per preservare i propri interessi e magari non avere problemi giudiziari, avallando in toto l'agenda Monti. Quando Berlusconi era sotto pressione per dimettersi, nel Novembre 2011, quando provò ad opporre resistenza, anche sul nome del premier che avrebbe preso il suo posto (inizialmente proponeva Alfano) vide crollare i titoli Mediaset di 10 punti percentuali in un sol giorno, l'indomani annunciò il sostegno e la convergenza su Monti. Ha preservato i propri interessi senza esitare a fare SCHIACCIARE i cittadini e le "medie imprese" che dice di voler rappresentare...Poi c'è Beppe Grillo: i cui fili sono mossi da Casaleggio Associati, i cui soci sembrano essere collegati mani e piedi con gli stessi potentati e centri di potere internazionali riconducibili agli ambienti Bilderberg: ovvero De Benedetti - JP Morgan. http://www.nocensura.com/2013/01/inchiesta-sulla-casaleggio-associati.html - al di la delle belle parole - "uno vale uno" etc - il Movimento si sta dimostrando quale "cuscinetto" per depotenziare il dissenso, un vero e proprio BINARIO MORTO, ennesimo specchietto per le allodole per gestire i dissidenti: i ragazzi del movimento potrebbero fare moltissimo se non avessero il freno Grillo-Casaloggia che impedisce loro di andare in TV (sia mai che parlassero di sovranità monetaria e delle VERE cause della crisi...) rifiutano i finanziamenti pubblici, che consentirebbero ai ragazzi del Movimento di finanziare le iniziative politiche e magari una bella TESTATA GIORNALISTICA LIBERA, visto che Grillo ripete sempre che "se ci fosse stato un giornale con le palle non saremmo in questa situazione"... e allora perché non la crea? I ragazzi e le risorse non gli mancano... ah già, ma lo stesso GRILLO, sul suo BLOG, CHE è il blog personale IL PIU' SEGUITO DEL MONDO, non ha proferito parola sulle recenti approvazioni di MES, Fiscal Compact... come non ha scritto mezza parola sul signoraggio bancario, e molti altri argomenti scomodi di cui parlava fino a qualche anno fa.UNA CASTA MILIARDARIA CON AL SERVIZIO TUTTI I MASS MEDIA, OLTRE 100.000 GIORNALISTI etc. NON SI COMBATTE CON LA SPADA DI CARTONE, COME FA GRILLO... Rinunciare ai finanziamenti significa fare un'opposizione flebile e inconcludente. Volerli abolire, l'ennesimo REGALO ALLE POTENTI LOBBY che in questo modo si assicurano il controllo della politica: per le potentissime lobby finanziare i partiti è un affare: pensiamo alla "casta dei videopoker" che ha sanato con 2,5 miliardi di euro un'EVASIONE FISCALE ACCERTATA DA 98... 95,5 miliardi di euro di sconto... così come l'acciaieria tarantina ILVA, finita sotto inchiesta per gravi reati ambientali, finanziava sia il PD che il PDL (ed elargiva cospicue donazioni alla parrocchia...)Chi beneficia grazie ai politici di MILIARDI non avrà problemi a finanziare i loro burattini, che gli fanno tornare i soldi investiti con gli interessi fino al 10.000%Negli ultimi anni sono emersi numerosi scandali, con cadenza regolare; prima Lusi, poi Belsito, Fiorito e numerosi consiglieri regionali che si sono fatti rimborsare di tutto; persino il pranzo di nozze della figlia di un consigliere leghista. Vedere sprecare, anzi RUBARE in questo modo i nostri soldi fa arrabbiare, ma abolirli non sarebbe positivo per la DEMOCRAZIA.Devono essere ridotti (perché sono eccessivi; sopratutto per i partiti della Casta che sono sempre in TV, non hanno necessità di investire per avere visibilità: cosa che avrebbero invece i movimenti scomodi che vengono censurati dal sistema...) e strettamente regolamentati; DEVONO ESSERE RENDICONTATI AL CENTESIMO SUL WEB, ed essere utilizzati per attività strettamente politiche.Il sistema ci manipola, ci porta a desiderare, a CHIEDERE ciò che vogliono farci chiedere... informatevi sulle teorie di Noam Chomsky...Dopo una bella campagna mediatica che ha evidenziato sprechi e ruberie di ogni tipo sarà facile farci chiedere di abolire il finanziamento, e quando lo faranno molti ringrazieranno anche... ringrazieranno questi loschi figuri, che ci hanno SVENDUTO, che ci costringono a pagare quasi 100 miliardi di euro all'anno di interessi su un debito TRUFFA per averci fatti risparmiare qualche milioncino...E' come se tornando a casa, trovi un rapinatore che ti ruba l'automobile, il cellulare e il borsello, nel quale avevi l'intera somma dello stipendio. Però ti consente di tenere gli spiccioli che hai in tasca... lo ringrazieresti? La situazione non è poi molto diversa.Grazie al ''divide et impera'' ci controllano, ci spingono a sostenere uno dei partiti che controllano, magari facendo leva sull'avversità ancora più marcata nei confronti dell'avversario; Questa gente decide persino come dobbiamo vestirci, come dobbiamo atteggiarci, cosa dobbiamo pensare, la scala dei nostri valori;Le mode e le tendenze le decidono loro; ne creano per tutti i gusti e le impongono tramite i mass media; e sono talmente bravi da far piacere persino cose orrende: abiti, musiche ma non solo.Questi sono talmente bravi che riescono a farci rispettare ASSASSINI come Bush, Obama, conferendo loro autorevolezza; (non autorità, ma autorevolezza)Vediamo sfilare questa gentaglia, che bombarda intere nazioni per mero interesse, provoca la morte di donne e bambini e li riconosciamo come i nostri leader... "a me piace quello" - "a me piace quell'altro"... e poi gli stessi quando gli mostrano un disperato che ha rubato una mela chiedono la forca...Come direbbe Crozza-Bersani: RAGASSI, SIAM PASSI? SI, sembra proprio di si....

Mario Monti E’ il Bilderberg fatto persona.

Il centrosinistra è al servizio del Bilderberg; lo dimostrano le numerose COLLUSIONI, il fatto che DE BENEDETTI sia la tessera n.1 del PD e che il Vice-Presidente del PD sia membro Bilderberg, Trilateral, Aspen & Co.

Il centro è con chi vince: prima Casini e Fini (quest’ultimo non è di centro: è un opportunista, ma attualmente sta a centro) stavano con Berlusconi, poi si preparavano a governare con la sinistra, alla fine è spuntato Monti – in pratica il “grande capo” alla quale risponde il PD stesso – e lo hanno sposato dal primo momento… una luna di miele che non finisce mai… mentre a livello locale con la “politica dei 2 forni” governano con tutti. Con tutti, destra, sinistra e qualche MAFIOSO (stando a quello che dice la magistratura…)

Il centrodestra nello scenario politico appare più “slegato” al Bilderberg, ma questo certo non significa che siano ‘contro’ di esso e le altre associazioni elitarie. Gli uomini dei poteri forti si annidano OVUNQUE, compreso nel centrodestra: Tremonti nel 2011 ha partecipato al Bilderberg inoltre molti parlamentari PDL tra cui l’ex Ministro Frattini si sono rivelati fedeli a Mario Monti. Il centrodestra – incarnato in questo momento da Berlusconi e altri potentati nazionali – ha contrattato con Monti per preservare i propri interessi e magari non avere problemi giudiziari, avallando in toto l’agenda Monti. Quando Berlusconi era sotto pressione per dimettersi, nel Novembre 2011, quando provò ad opporre resistenza, anche sul nome del premier che avrebbe preso il suo posto (inizialmente proponeva Alfano) vide crollare i titoli Mediaset di 10 punti percentuali in un sol giorno, l’indomani annunciò il sostegno e la convergenza su Monti. Ha preservato i propri interessi senza esitare a fare SCHIACCIARE i cittadini e le “medie imprese” che dice di voler rappresentare…

Poi c’è Beppe Grillo: i cui fili sono mossi da Casaleggio Associati, i cui soci sembrano essere collegati mani e piedi con gli stessi potentati e centri di potere internazionali riconducibili agli ambienti Bilderberg: ovvero De Benedetti – JP Morgan. http://www.nocensura.com/2013/01/inchiesta-sulla-casaleggio-associati.html – al di la delle belle parole – “uno vale uno” etc – il Movimento si sta dimostrando quale “cuscinetto” per depotenziare il dissenso, un vero e proprio BINARIO MORTO, ennesimo specchietto per le allodole per gestire i dissidenti: i ragazzi del movimento potrebbero fare moltissimo se non avessero il freno Grillo-Casaloggia che impedisce loro di andare in TV (sia mai che parlassero di sovranità monetaria e delle VERE cause della crisi…) rifiutano i finanziamenti pubblici, che consentirebbero ai ragazzi del Movimento di finanziare le iniziative politiche e magari una bella TESTATA GIORNALISTICA LIBERA, visto che Grillo ripete sempre che “se ci fosse stato un giornale con le palle non saremmo in questa situazione”… e allora perché non la crea? I ragazzi e le risorse non gli mancano… ah già, ma lo stesso GRILLO, sul suo BLOG, CHE è il blog personale IL PIU’ SEGUITO DEL MONDO, non ha proferito parola sulle recenti approvazioni di MES, Fiscal Compact… come non ha scritto mezza parola sul signoraggio bancario, e molti altri argomenti scomodi di cui parlava fino a qualche anno fa.

UNA CASTA MILIARDARIA CON AL SERVIZIO TUTTI I MASS MEDIA, OLTRE 100.000 GIORNALISTI etc. NON SI COMBATTE CON LA SPADA DI CARTONE, COME FA GRILLO…

Rinunciare ai finanziamenti significa fare un’opposizione flebile e inconcludente. Volerli abolire, l’ennesimo REGALO ALLE POTENTI LOBBY che in questo modo si assicurano il controllo della politica: per le potentissime lobby finanziare i partiti è un affare: pensiamo alla “casta dei videopoker” che ha sanato con 2,5 miliardi di euro un’EVASIONE FISCALE ACCERTATA DA 98… 95,5 miliardi di euro di sconto… così come l’acciaieria tarantina ILVA, finita sotto inchiesta per gravi reati ambientali, finanziava sia il PD che il PDL (ed elargiva cospicue donazioni alla parrocchia…)

Chi beneficia grazie ai politici di MILIARDI non avrà problemi a finanziare i loro burattini, che gli fanno tornare i soldi investiti con gli interessi fino al 10.000%

Negli ultimi anni sono emersi numerosi scandali, con cadenza regolare; prima Lusi, poi Belsito, Fiorito e numerosi consiglieri regionali che si sono fatti rimborsare di tutto; persino il pranzo di nozze della figlia di un consigliere leghista. Vedere sprecare, anzi RUBARE in questo modo i nostri soldi fa arrabbiare, ma abolirli non sarebbe positivo per la DEMOCRAZIA.

Devono essere ridotti (perché sono eccessivi; sopratutto per i partiti della Casta che sono sempre in TV, non hanno necessità di investire per avere visibilità: cosa che avrebbero invece i movimenti scomodi che vengono censurati dal sistema…) e strettamente regolamentati; DEVONO ESSERE RENDICONTATI AL CENTESIMO SUL WEB, ed essere utilizzati per attività strettamente politiche.

Il sistema ci manipola, ci porta a desiderare, a CHIEDERE ciò che vogliono farci chiedere… informatevi sulle teorie di Noam Chomsky…

Dopo una bella campagna mediatica che ha evidenziato sprechi e ruberie di ogni tipo sarà facile farci chiedere di abolire il finanziamento, e quando lo faranno molti ringrazieranno anche… ringrazieranno questi loschi figuri, che ci hanno SVENDUTO, che ci costringono a pagare quasi 100 miliardi di euro all’anno di interessi su un debito TRUFFA per averci fatti risparmiare qualche milioncino…

E’ come se tornando a casa, trovi un rapinatore che ti ruba l’automobile, il cellulare e il borsello, nel quale avevi l’intera somma dello stipendio. Però ti consente di tenere gli spiccioli che hai in tasca… lo ringrazieresti? La situazione non è poi molto diversa.

Grazie al ”divide et impera” ci controllano, ci spingono a sostenere uno dei partiti che controllano, magari facendo leva sull’avversità ancora più marcata nei confronti dell’avversario;

Questa gente decide persino come dobbiamo vestirci, come dobbiamo atteggiarci, cosa dobbiamo pensare, la scala dei nostri valori;

Le mode e le tendenze le decidono loro; ne creano per tutti i gusti e le impongono tramite i mass media; e sono talmente bravi da far piacere persino cose orrende: abiti, musiche ma non solo.

Questi sono talmente bravi che riescono a farci rispettare ASSASSINI come Bush, Obama, conferendo loro autorevolezza; (non autorità, ma autorevolezza)

Vediamo sfilare questa gentaglia, che bombarda intere nazioni per mero interesse, provoca la morte di donne e bambini e li riconosciamo come i nostri leader… “a me piace quello” – “a me piace quell’altro”… e poi gli stessi quando gli mostrano un disperato che ha rubato una mela chiedono la forca…

Come direbbe Crozza-Bersani: RAGASSI, SIAM PASSI?

SI, sembra proprio di si….

pagina di facebook Alessandro Raffa

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...