toglietevi il prosciutto dagli occhi…

Antonio Di Pietro :

voto futile Cercano solo di fregare gli elettori

 

Lo sapete perché Mario Monti, dopo aver giurato e spergiurato che non si sarebbe mai candidato, ha cambiato idea? Lo spiega lui stesso, proprio oggi, in una lunghissima intervista: perché in Italia ci sono troppe lobby, troppe corporazioni che difendono i propri interessi particolari. Lui ne sa qualcosa, essendo il principale esponente di quella potente lobby che, nel periodo del suo governo, ha ottenuto i favori più importanti: quella dei banchieri e della finanza. Come al solito, il bue dà del cornuto all’asino.

Monti fa capire che, se andasse al governo, potrebbe modificare la riforma Fornero, cioè la sua stessa riforma dal momento che la badessa non se l’era certo scritta, approvata e votata da sola.

La situazione è diventata ridicola. Qui pare che quelle riforme tanto dolorose quanto inutili si siano fatte da sole. Berlusconi le ha votate tutte ma adesso dice che facevano schifo e bisogna abbatterle. Bersani le ha approvate una per una però dice che bisogna cambiare strada e, per farlo, si vuole alleare proprio con Monti, alla faccia della logica e della coerenza. Alla fine pure Mario Monti si è messo a sputare su Monti Mario e fa intendere che, appena al governo, sarà il primo a disfare e rifare quello che lui stesso aveva fatto pochi mesi fa. Ci manca solo che diano la colpa di tutti i guai che hanno combinato a noi dell’Italia dei Valori, cioè al solo partito che ha fatto opposizione e che di quelle leggi e di quelle uguali volute dal governo Berlusconi, non ne ha votata una.

Però nessuno di questi furbi signori perde tempo a spiegare che cosa vuole cambiare, quali parti di quelle controriforme intende modificare e come. Nessuno dice che ripristinerà l’art. 18, abolirà la legge che permette di non rispettare i contratti nazionali, ridarà la pensione agli esodati, obbligherà le aziende a motivare sempre  i contratti a tempo determinato, rimetterà il falso in bilancio e il reato di concussione per induzione, butterà via la finta legge sull’incandidabilità per farne una vera e cancellerà i miliardi di spese militari inutili.

Non lo dicono perché non hanno nessuna intenzione di cambiare le cose. Cercano solo di fregare gli elettori facendogli credere che, dopo le elezioni, faranno il contrario di quello che hanno fatto fino a ieri. Sono balle, insulti all’intelligenza dei cittadini. C’è un solo modo per smontare le leggi di Monti e Berlusconi. E quel modo non è votare per chi quelle leggi le ha volute e votate, ma è fare un Rivoluzione civile, sostenere chi quelle leggi non le voleva ieri e, dunque, le combatterà davvero domani.

La Lista Ingroia Rivoluzione civile è la prima nell’elenco perché le forze politiche e sociali che la compongono si sono battute, tutte e sempre, contro le leggi sia di Berlusconi che di Monti, fuori e dentro il Parlamento. Continueremo a farlo e, più forza verrà data a quella lista, meglio lo faremo.

http://www.antoniodipietro.it/2013/01/cercano-solo-di-fregare-gli-elettori

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...