Le chiacchiere di Clini

Qualcuno ricordi al ministro dell’abbiente Corrado Clini che l’Ilva ha sempre prodotto meno dei “nuovi limiti imposti” dall’Aia e che spostare di 80 metri i parchi minerali che si estendono per 78 ettari non tutelerà il rione Tamburi dallo spolverìo.

Ilva: Clini, con Aia abbassato limite produzione

TARANTO. L’abbassamento a 8 mln di tonnellate l’anno del limite di produzione: e’ uno dei 9 interventi gia’ realizzati nello stabilimento siderurgico Ilva di Taranto nell’ambito della nuova autorizzazione integrata ambientale rilasciata ad ottobre elencati in una nota diffusa dal ministero dell’Ambiente ai giornalisti che tra poco incontreranno il responsabile del dicastero Corrado Clini per una conferenza stampa negli uffici della fabbrica di Taranto.

Tra gli interventi vengono citati anche la realizzazione di una fascia di rispetto di almeno 80 metri tra i cumuli e il confine dello stabilimento, limitrofo al quartiere Tamburi e alla strada provinciale Taranto-Statte; la riduzione del 30% della giacenza media annua dei cumuli all’aperto di materiali polverulenti dei parchi primari, attraverso una sostanziale diminuzione dell’altezza massima dei cumuli; l’incremento della frequenza delle operazioni di filmatura dei cumuli, di ‘bagnatura’ delle strade e delle piste; la riduzione della velocita’ dei mezzi di trasporto; la riduzione della quantita’ di carbone, minerali ferrosi e altre materie prime movimentati durante i wind days (giorni di vento) con raddoppio della filmatura e della bagnatura; la fermata delle batterie di cokefazione 5 e 6; la fermata dell’alto forno 1; l’eliminazione dell’uso di pet-coke.

http://www.giornaledipuglia.com/2013/01/ilva-clini-con-aia-abbassato-limite.html?m=1

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...