Ma con che coraggio parla

Vendola su decisione Consulta: “l’Ilva deve assumersi le proprie responsabilita’, basta attenuanti”

“La sentenza della Corte Costituzionale restituisce certezza normativa alla complicata vicenda dell’Ilva, in un contesto giudiziario dai contorni, da ieri, più definiti. Ora però si proceda con sollecitudine perché c’è una legge da rispettare e delle prescrizioni da osservare”. Questo quanto affermato dal Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola all’indomani della sentenza con la quale la Corte Costituzionale, ha dichiarato legittima la legge 231/2012 detta “salva-Ilva”. “Con celerità e certezza sui tempi – ha spiegato Vendola- l’azienda vada avanti nell’attuazione del percorso di risanamento e di applicazione dell’Aia (l’Autorizzazione integrata ambientale) che il decreto prevede. L’Ilva deve assumersi le proprie responsabilità e avviare immediatamente il risanamento degli impianti. Non ci sono più attenuanti”. Secondo il governatore di Puglia si tratta di un percorso “non facile, nè tanto meno breve” per il quale occorrerà “dialogo, costante e propositivo, tra i poteri dello Stato e tutti gli attori protagonisti”. “Da parte nostra – prosegue- ci sarà uno stimolo continuo affinchè Arpa e Asl redigano congiuntamente il rapporto sulla Valutazione del danno sanitario (introdotto nel decreto grazie ad una nostra legge regionale molto innovativa), una sorta di monitoraggio, anche sulla base del registro tumori regionale e delle mappe epidemiologiche, sulle principali malattie a carattere ambientale”. “La scommessa non per un futuro incerto, ma per oggi – conclude il leader di Sel-  è quella di restituire alla città di Taranto e ai suoi cittadini, la serenità e la certezza di poter lavorare e di poter vivere, senza dover più scegliere tra la vita e la morte”.

http://www.cosmopolismedia.it/categoria/8-politica/3429-vendola-su-decisione-consultal-ilva-deve-assumersi-le-proprie-responsabilita-basta-attenuanti.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...