Riprendiamoci la nostra cultura

 

Video ufficiale dell’evento di Artisti Uniti per Taranto tenutosi sabato 13 aprile 2013, presso l’Università degli Studi Aldo Moro, con sede in Taranto, in cui si incontrano pittura, musica e teatro contemporaneo. L’arte, per Artisti Uniti per Taranto, è un veicolo potentissimo di idee e, nello specifico, di un grande sogno e di un disperato urlo: Taranto libera! Voci narranti illustrano ventuno pensieri affidati a ventuno tele che “interpretano” i versi della canzone omonima (https://www.youtube.com/watch?v=NRbWP…), pensieri sentiti da una città intera che rivendica il proprio sacrosanto diritto di esistere e di interrompere la spirale di malattia, morte e impoverimento indotto che poco ha a che fare con quella che possiamo considerare, senza possibilità di smentita, la culla della civiltà classica. Al di là del muro del pianto disegnato e propinato mediaticamente in questi ultimi mesi, esiste dunque una città fiera, per nulla disposta ad accettare tacitamente questo stato di cose e che vede nella propria storia millenaria, nella propria cultura e nelle proprie risorse naturali, il punto di forza dal quale riprogettarsi.
Al termine della rappresentazione, le venti tele (dimensioni: 120×80) sono state donate all’Università, mentre la ventunesima (un trittico di 300×250) al Comune di Taranto, in modo che l’intera cittadinanza possa goderne gratuitamente a vita.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...