non solo ilva

Taranto, associazione mafiosa e traffico di droga: 34 arresti

La guardia di finanza del capoluogo pugliese ha eseguito, nella notte, una quarantina di ordinanze di custodia cautelare nei confronti di presunti affiliati al clan Taurino. 77 persone sono indagate. L’inchiesta “Duomo 2011” era iniziata un anno fa

Le manette ai polsi dei presunti esponenti del clan Taurino. Gli indagati sono 77

Nelle prime ore di questa mattina, i militari del comando provinciale hanno eseguitoa Taranto,  in Città vecchia, su decreto del g.i.p. del tribunale di Lecce, 39 ordinanze di custodia cautelare, delle quali 34 in carcere e 5 ai domiciliari nei confronti di soggetti che rispondono, a vario titolo, di associazione di stampo mafioso, finalizzata al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti.
L’operazione denominata “Duomo 2011”, prende il nome da via Duomo, principale strada che taglia la zona antica fino alla chiesta di San Cataldo (il Duomo) lungo la quale si trovato i 2 circoli ricreativi che fungevano da “centrali” di smistamento del traffico e dello spaccio di droga, attività gestite dal clan Taurino. I due immobili sono stati sottoposti a sequestro quale misura di prevenzione patrimoniale su richiesta della Procura Antimafia di Lecce.
Gli indagati sono stati incastrati dalle immagini registrate dalle videocamere piazzate dai militari delle Fiamme Gialle, da intercettazioni telefoniche e ambientali e da attività di osservazione e di pedinamento.
Dalle risultanze acquisite, è stato appurato che l’associazione mafiosa, caratterizzata da una elevata caratura organizzativa, ha garantito nel tempo un costante approvvigionamento di sostanze stupefacenti, rifornendo capillarmente e sistematicamente aree di mercato sempre più vaste.
Il totale controllo del territorio si esplicava anche attraverso l’assoggettamento di numerosi piccoli commercianti e la gestione e del commercio dei mitili, oltre che nel quartiere anche presso ristoratori della provincia.
Peraltro, nel corso delle indagini, i finanzieri del gruppo di taranto hanno eseguito reiterate attività di polizia giudiziaria, con l’arresto di 18 persone, colte nella flagranza del reato di spaccio di sostanze stupefacenti (art. 73 d.p.r. nr. 309/90), nonchè l’ulteriore identificazione di altre 77 persone  responsabili per la medesima violazione penale, denunciati in stato di libertà. nel contempo, 178 persone sono state segnalate alle competenti prefetture, secondo i luoghi di loro residenza, per la detenzione di sostanze stupefacenti (art. 75 d.p.r. nr. 309/90).

http://www.corrieredelgiorno.com/2013/06/24/mafia-droga-e-racket-delle-cozze-39-arresti-in-citta-vecchia-41726/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...