L’Ilva chiede al Tribunale di Taranto

 

L’Ilva chiede al Tribunale di Taranto di convalidare il licenziamento del lavoratore, Marco Zanframundo. L’USB si scaglia contro il commissario Enrico Bondi: “Pensi ad applicare la legge e a tutelare i diritti fondamentali”

E’ scontro aperto tra l’USB (Unione sindacale di base, ndr) e l’Ilva dopo la richiesta inoltrata al Tribunale di Taranto, da parte della stessa azienda siderurgica, di convalidare il licenziamento del lavoratore Marco Zanframundo. L’organizzazione a difesa del diritto al lavoro considera “gravissime” le presunte dichiarazioni del commissario Enrico Bondi.

“Bondi – argomentano – è stato nominato dal Governo in carica e quindi dovrebbe agire in ‘nome del popolo  Italiano’, quel popolo fatto di pensionati, cittadini, lavoratori, gente onesta come Marco Zanframundo. Nei fatti, invece, il Commissario già noto per le ‘spiritose’ affermazioni sulla sabbia del Sahara e le sigarette di contrabbando, da quando è arrivato a Taranto sembra sempre più calato nei panni di ‘difensore degli indifendibili’. Non è possibile dimenticare che stiamo parlando di uomini rinviati a giudizio per gravissimi reati tra cui: omicidio colposo, omissioni di cautele di sicurezza, inquinamento del territorio, delle falde acquifere, delle acque marittime, dell’aria, del suolo e del sottosuolo, dei lavoratori e dei cittadini, nonché accusati di associazione a delinquere finalizzata al massimo profitto a scapito della salute pubblica, delle criticità ambientali e della sicurezza impiantistica, condotta irresponsabile e qualche altro centinaio di capi di imputazione”.

L’USB invita lo stesso Bondi “a cambiare radicalmente rotta ed a svolgere il compito per il quale riceve un considerevole compenso con i soldi dei cittadini “. Compito che deve essenzialmente riguardare “l’applicazione della legge e la protezione dei lavoratori”. In caso contrario, affermano i rappresentanti sindacali, ci troveremmo nuovamente di fronte al metodo Riva: “un metodo che ha mietuto morte e devastazione per decenni”.

http://www.cosmopolismedia.it/categoria/30-attualita/4642-il-cacciatore-di-teste.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...