AMMAZZA CHE PIAZZA CONTINUA A RIQUALIFICARE LE AREE VERDI ABBANDONATE NEL RIONE TAMBURI

AMMAZZA CHE PIAZZA CONTINUA A RIQUALIFICARE LE AREE VERDI ABBANDONATE NEL RIONE TAMBURI

LUNEDI’ 18 E MARTEDI’ 19 NOVEMBRE ___ PIAZZA PROF. EGIDIO CASSONE (tra Via Parini e Via De Amicis)

Il nostro obiettivo è quello di avviare un processo culturale e di sensibilizzazione dell’intero quartiere, attraverso lo scambio di opinioni, pensieri, idee, progetti, affinché ogni cittadino possa sentirsi scosso, ponendo maggiore attenzione alle problematiche dalle quali quotidianamente è colpito, spronandolo attraverso il nostro impegno diretto, ad una partecipazione alla lotta in difesa dei suoi diritti alla salute e all’’igiene e pulizia degli spazi comuni.

Come ormai si verifica già da mesi per le opere di riqualificazione delle zone verdi cittadine, il gruppo autofinanziato Ammazza che Piazza ha recuperato tanti rifiuti abbandonati per strada e lungo la costa del nostro mare, quali boe galleggianti, copertoni di gomma, reti da pesca, riutilizzati come vasi e mini aiuole, offrendo fantasia, inventiva, genialità con le minime risorse a propria disposizione, senza eccessi e sprechi economici.

Forte, positiva e motivata è stata la partecipazione da parte dei cittadini del Rione Tamburi, spinta anche dalla presenza di numerosi bambini, che uniti a noi, muniti di mascherina, hanno deciso di dar colore, arte e fantasia allo spazio dove trascorrono la maggior parte del loro tempo libero.

Siamo a conoscenza che nel Rione Tamburi, in virtù delle emissioni inquinanti, vi è il divieto di accesso alle aree verdi e piazze non pavimentate, che impedisce ai bambini di giocare in modo tranquillo senza nessuna preoccupazione, e agli abitanti del quartiere di vivere la piazza come luogo di incontro.
Tale divieto non ci scoraggia, siamo coscienti della situazione e conosciamo benissimo le conseguenze, soprattutto per quanto riguarda la salute umana; ma muniti di guanti, mascherine, rastrelli e tanta forza di volontà, continueremo il nostro percorso, auspicandoci ancora una volta una numerosa presenza da parte di tutti gli abitanti del quartiere, affinché uniti, possiamo essere orgogliosi di rilanciare alternative valide, significative e migliorative, in una zona ormai deturpata.

Lunedì 18 Novembre e Martedì 19 Novembre saremo nuovamente in Piazza Prof. Egidio Cassone.

Chiunque vuole unirsi a noi e collaborare nella pulizia delle zone verdi, nella sensibilizzazione della cittadinanza e nelle lotte per migliorare la nostra Taranto è il benvenuto.

Uniti si vince e si combattono i poteri forti, ai quali va il nostro pensiero e ringraziamento, in quanto grazie alla loro inefficienza, negligenza e strafottenza nel corso degli anni, si è avuta la forza, la mentalità, la volontà e la determinazione di dar vita a movimenti cittadini volontari e autofinanziati, quale è il nostro, semplicemente per amore e rispetto della propria città.

Le strade raccontano storia, cultura e tradizioni…
AMA TARANTO, NON SPORCARE!

Vi aspettiamo numerosi, sostieni Ammazza che Piazza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...